Trebbiano d’Abruzzo DOC 2014 Valentini

90,00

Il vino si presenta con un colore giallo carico tendente al dorato. Al naso risulta elegante e complesso, caratterizzato da note floreali di fiori bianchi, tra cui emerge la ginestra e frutta a polpa bianca, con sentori speziati di vaniglia e caffè. Il palato è pienamente soddisfatto dalla sua sapidità e freschezza con una lunghezza interminabile. Ogni annata regala esperienze gusto-olfattive diverse.

Condividi

Descrizione

Il Trebbiano d’Abruzzo DOC Valentini nasce con uve dell’omonimo vitigno coltivate nell’area di Loreto Aprutino, in Abruzzo. E’ un bianco leggendario considerato uno dei più grandi vini bianchi italiani.

La produzione del Trebbiano avviene in maniera assolutamente artigianale ed estrema attenzione. La vendemmia si svolge manualmente con un’accuratissima cernita dei grappoli migliori. Dopo la pigiadiraspatura viene avviata la fermentazione in botti grandi di legno solo tramite l’intervento di lieviti indigeni. L’affinamento, che ha una durata variabile, avviene in botti di quercia da 50 o 70 hl senza chiarifiche né filtrazioni.

L’Azienda Agricola Valentini è la più importante cantina abruzzese, la cui fama è conosciuta in tutto il mondo per l’elevata qualità dei suoi vini: Montepulciano d’Abruzzo, Cerasuolo d’Abruzzo e Trebbiano d’Abruzzo. La nobile famiglia Valentini, di origine spagnola, è presente a Loreto Aprutino, in provincia di Pescara, fin dal 1600. L’azienda coltiva 70 ettari di vigne per produrre solo 50.000 bottiglie l’anno, ottenute con un sistema basato sull’artigianalità e il rispetto per la natura. I trattamenti in vigna sono effettuati con i prodotti che da secoli caratterizzano la viticoltura, come zolfo e rame e la vinificazione avviene con fermentazione spontanea senza lieviti selezionati e senza temperatura controllata.

 

 

Ti potrebbe interessare…