Toscana Rosso IGT “Petra” 2001 Petra

65,00

L’evoluzione, nel colore, si riconosce anche attraverso la bella tonalità mogano dell’unghia. Il naso viene raggiunto da affascinanti note terziarie e speziate che spaziano dal tabacco al cardamomo, mentre il frutto maturo e prugnoso nelle retrovie conferisce al quadro olfattivo uno sfondo di calda e suadente dolcezza. Il palato è coerente, e qualche sbavatura alcolica convive con freschezza e succosità, una trama fine e belle risonanze finali.

Fotografia puramente esplicativa.

Categorie: , ,

Condividi

Descrizione

Toscana Rosso IGT “Petra” Petra è prodotto con uve Cabernet Sauvignon e Merlot.

Le uve vengono trasportate in cassetta e la fermentazione si svolge naturalmente con lieviti indigeni.  La vinificazione avviene in tini troncoconici di rovere da 100 ettolitri. L’affinamento si svolge per 18 mesi in barrique di primo, secondo e terzo passaggio con tostatura media e leggera. Altrettanto dura la sosta in bottiglia, prima che il vino esca dalla cantina.

Dalla Franciacorta alla Maremma. Nella metà degli anni ’90 la famiglia Moretti ha deciso di investire in una nuova ed emozionante avventura nel mondo del vino. Vicino all’antico borgo di Suvereto in Toscana, nella provincia di Livorno e su quelle colline ferrose della Val di Cornia che guardano verso il Tirreno. La zona in cui oggi le cantine Petra producono eccellenti vini rossi toscani era nota ai greci e agli etruschi, che vinificavano sfruttando l’insieme di microclimi favorevoli. Una classificazione scientifica ha infatti suddiviso la zona di Suvereto in sei differenti terroir dalle caratteristiche assai variegate e tutti ideali alla produzione di massima qualità.

 

Ti potrebbe interessare…