Terra di Lavoro 2007 – Galardi

62,00

Vino dal colore rosso rubino intenso. Il suo profumo rimanda a pregiate sfumature di mirtillo, mora e grafite con riflessi speziati di pepe e liquirizia.  Gusto caldo, avvolgente, setoso e persistente.

Fotografia puramente esplicativa.

Categorie: , ,

Condividi

Descrizione

Il Terra di Lavoro Galardi è un’istituzione enologica della Campania, prodotto con uve Aglianico e Piedirosso. Nasce dall’incontro tra l’enologo di primo piano Riccardo Cotarella con le potenzialità del territorio vulcanico di Roccamonfina. La mappa che caratterizza l’etichetta del Terra di Lavoro è un’antica mappa del ‘700 raffigurante la zona dell’Italia meridionale durante il Regno delle Due Sicilie chiamata Terra di Lavoro.

Le uve di Aglianico e Piedirosso sono raccolte in fase di piena maturazione e, in alcune annate, vinificate insieme in uvaggio. La fermentazione malolattica è svolta lentamente in nuove barrique di rovere francese, dove il liquido rimane ad affinare sulle fecce fini per almeno 12 mesi prima dell’imbottigliamento.

Terra di Lavoro è la splendida sintesi tra storia e cultura del territorio e il desiderio di produrre un grande vino internazionale. L’Azienda Agricola Galardi si trova a Sessa Arunca, alle pendici dell’antico vulcano di Roccamonfina, a pochi chilometri dal golfo di Gaeta. Le vigne, coltivate su suoli vulcanici, fra i quattrocento e i cinquecento metri, godono di un terroir meraviglioso, mitigato dell’influsso del mare.