Franciacorta DOCG “Cuvée Prestige” Ca’ del Bosco

30,30

 

Questo spumante si presenta alla vista con un colore giallo paglierino luminoso, solcato da bollicine fini e persistenti.  All’olfatto, mostra sentori delicati di fiori bianchi e frutta a polpa gialla, con un bel sentore di pasticceria e un lieve rimando erbaceo. Gusto piacevole, pulito e vivace, si distende armonicamente su una trama minerale spiccata e note di frutta esotica. Un Franciacorta classico, equilibrato, piacevolmente fresco e acidulo.

Condividi

Descrizione

Il Franciacorta DOCG “Cuvée Prestige” Ca’ del Bosco è un gioiello nato nel 2007 da un sapere lungo trent’anni, composto dalle migliori selezioni di uva Chardonnay, Pinot nero e Pinot bianco provenienti dalle migliori vigne.

Le uve sono raccolte e selezionate a mano in piccole cassette, successivamente classificate e raffreddate. Dopo la pigiatura in assenza di ossigeno, tutti i mosti dei vini base fermentano in serbatoi d’acciaio termocondizionati e qui rimangono fino al marzo successivo. Sette mesi di affinamento sono quindi necessari al vino per illimpidirsi, maturare e fare emergere al meglio il carattere delle vigne di origine. I vini vengono poi sapientemente assemblati per creare la cuvée. Solo dopo un affinamento sui lieviti di almeno 2 anni questo Franciacorta può esprimere tutta la sua ricchezza e identità. Il dégorgement avviene in assenza di ossigeno, utilizzando un sistema unico, ideato e brevettato da Ca’ del Bosco. Questo evita shock ossidativi e ulteriori aggiunte di solfiti. Rende i nostri Franciacorta più puri, più gradevoli e più longevi. Infine ogni bottiglia confezionata viene marcata in modo univoco, per garantirne la tracciabilità.

L’incontro fra il giovanissimo Maurizio Zanella e la dolcezza della Franciacorta, avviene quando la madre, Annamaria Clementi Zanella, si trasferisce ad Erbusco e impianta il primo vigneto. E’ il primo contatto di quello che sarebbe stato l’amore di una vita. Ma è dopo un viaggio in Champagne, la cui meta sono le famose maisons dove nasce quel vino che da sempre affascina ed accende la fantasia, che Maurizio ritorna con l’idea irremovibile di realizzare qualcosa di simile. Quella che era una casa immersa in un bosco di castagni, si è trasformata in una delle più moderne e avanzate cantine d’Italia. Da allora un unico principio definisce l’essenza di Ca’ del Bosco: la ricerca dell’eccellenza.

Ti potrebbe interessare…