Champagne Brut Blanc de Blancs “Dom Ruinart” 2007 – Ruinart

179,00

Si annuncia nel calice con un colore tipicamente paglierino, caratterizzato da lievi riflessi che tendono al verdastro. Il parlage è di grana fine, dotato di una persistenza lunga e duratura. Lo spettro olfattivo si muove su note floreali e fruttate, avvolgenti e sottili. In bocca è di ottimo corpo, morbido e cremoso con un sorso ampio e fasciante, contraddistinto da una piacevole vena sapida e che termina con un finale di grande lunghezza.

Fotografia puramente esplicativa.

Categorie: , , ,

Condividi

Descrizione

Champagne Brut Blanc de Blancs “Dom Ruinart” Ruinart  è una cuvée eccezionale, creata in memoria di Dom Thierry Ruinart, fondatore della Maison. Lo Champagne Brut Blanc de Blancs “Dom Ruinart” è un vino raro, ottenuto da sole uve Chardonnay coltivate nei migliori appezzamenti della Champagne.

Le uve provengono per buona parte da un terroir noto per il Pinot Noir, la parte Nord della Montagne de Reims. Un terzo dell’assemblaggio viene infatti da Grand Cru come Sillery, Puisieulx, Verzy, Verzenay e Mailly. L’assemblaggio è completato, infine, con uve provenienti dai più noti villaggi di Avize, Chouilly, Cramant e Le-Mesnil, fiori all’occhiello della Côte de Blancs. Si avvia quindi  la fermentazione in tini d’acciaio con malolattica svolta. Dopodiché per 8 o 9 anni le bottiglie hanno il privilegio di riposare, crescere ed evolvere nelle impressionanti Crayères (grotte di gesso) di epoca gallo-romana, monumento storico nazionale dal 1931.

Ruinart può vantare il primato di essere stata la più antica maison in Champagne a produrre vini spumanti. Venne fondata nel 1729, l’anno successivo al decreto Di Luigi XV che autorizzava il trasporto del vino in bottiglia e non più esclusivamente in botti. Tuttavia, è soltanto dal 1735 che Ruinart abbandona completamente l’originaria attività di commercio tessile e inizia a occuparsi della produzione e del commercio di champagne.